martedì 6 maggio 2014

RATATA'. UN ESEMPIO REALE DI UBIQUITA'




Ratatà:  Per un poster ubiquo
Per affrontare le crisi, le economie e le nazioni dovrebbero ispirarsi al principio dell’ubiquità così scrive Jacques Attali, ciò significa non restare vincolati ad una sola specializzazione, ma essere flessibili, capaci di muoversi, muovere, per-turbare rapidamente e ricombinare le proprie capacità in modo ubiquo.
A partire da questa considerazione nasce questa open call dedicata a tutti gli artisti per la realizzazione di un poster proprio sul tema dell’ubiquità. Non c’è cosa più difficile che fissare qualcosa di mobile, plurale, connessa, disseminata affinché si possa fissare una realtà sensibile a domicilio, così la chiama Paul Valery.
Un poster per ogni luogo, un poster per qualcosa che contemporaneamente sia qui e ora, là e poi, ovunque e contemporaneamente.


Ecco i nomi degli artisti che partecipano alla mostra itinerante di Poster Art di Ratatà:
Marco Filicio MarinangeliValentina ValloraniTommy Gun MorettiMarie Cecile - GioveSdolzNove DixIlaria Di Emidio - Jazz ManciolaMartina VandaCamilla GarofanoAlice LottiMarco AboutTommaso SpugnaNathalie CohenMargherita MorottiDario MolinaroThomas Raimondi - Emanuele Sartori - Giorgio BartocciVania BarbatoFrancesca Capellini - Irene RinaldiSarah Edith - Stefano PietramalaHopnn YuriRoberta Muci - MilloAlessandro Capitani GuerraLuigi Loquarto - Laura Fanelli

NEWS  e FOTO al sito di RATATA': http://ratatafestival.wordpress.com/  

IL MIO CONTRIBUTO PER LA MOSTRA ITINERANTE


per altre foto e per continuare a seguire e supportare l'evento

Nessun commento:

Posta un commento