giovedì 30 giugno 2016

Banane - Fanzine


A tutti piacciono le banane perché sono buone e fanno bene/ Everybody like bananas because are healty and good


La banana, disponibile 365 giorni l'anno, è il frutto del banano, una pianta gigantesca (non un albero) alta fino a 7 metri. Nascono a testa in giù, una vicina all’altra, in una grande massa di frutti chiamata casco. Un casco può superare il metro di lunghezza, contenere anche più di 200 frutti e pesare oltre 25 chili. Una banana pesa in media 125 grammi, dei quali circa il 75% è acqua e il 25% materia secca


La banana è un frutto tropicale che troviamo nei nostri supermercati a un prezzo molto basso.
A tutti piacciono le banane perché sono buone e fanno bene. Le banane hanno un’elevata concentrazione di potassio, sali minerali e vitamine e sono alla base di molte preparazioni alimentari e di dolci.
Le banane oltre ad essere buone e innocue hanno anche alcuni problemi molto grandi di cui nessuno parla come ad esempio il sistema di sfruttamento del territorio degli stati produttori fatto di monocolture e pesticidi che inquinano la terra.
Un’altra cosa molto importante di cui nessuno parla è una malattia della banana che sta portando a un’estinzione di questo frutto.
Si potrebbe dilungarsi per pagine e pagine a parlare di banane ma sarebbe troppo lungo e forse un pò noioso. Sono comunque presenti sulla rete molti articoli e documentari che trattano di questo argomento, di seguito saranno elencati una serie di link utili per un maggior approfondimento.

Il progetto Banane vuole informare su questa tematica in maniera scherzosa e provocatoria coinvolgendo una serie di illustratori e fumettisti nella creazione di una fanzine a basso basso costo di produzione e distribuzione.
La banana è un frutto con milioni di sfumature e connotazioni svariate, da quelle sessuali a quelle economiche dalla repubblica delle banane alla banana blu
Il progetto Banane vuole partire dalla banana e arrivare a tutti.

Quello che vorremmo chiedere agli artisti coinvolti nel progetto Banane sarà di interpretare come meglio credono la tematica Banana.
L’importante è che ci siano le banane.

Saranno stampate 350 copie della fanzine e saranno organizzate delle giornate di presentazione in un tour che toccherà le principali città italiane.
Il ricavato delle vendite sarà devoluto a un ONG (da stabilire) che si occupa di mercato equo e solidale per finanziare un progetto.

CON: AkaB-Robi Alfano-Davide Arpaia-Alberto Becherini-Claudia Bernardi-Giacomo Cardoni-Andrea Cazzagon-Francesco Cutway-Mike Diana-Loris Dogana-Dr. Pira-Eleuro-Oral Giacomini-Giulia Gorga-Michele Guidarini-Hal 9000-King Simon-Maicol&Mirco-Goga Mason-Diego Miedo-Paolo Paggi-Alessandro Palese-Alberto Panegos-Giulia Pasa Frascari-Ruben Pirito-Marialetizia Pivato-Thomas Raimondi-Davide Bart Salvemini-Sdolz-Tommy Gun Moretti-Z.Wax


domenica 26 giugno 2016

Incontro al vertice


con Jazz Manciola a Crack! Fumetti Dirompenti; sul come disinnescare una mina con un elastico.

mercoledì 22 giugno 2016

Polveriera Spazio Comune - Firenze

Muralone alla Polveriera Spazio Comune di Firenze con i compari Sdolz e Mattia Pagliarulo
e Bomba regalo.




domenica 12 giugno 2016

A.F.A. presenta: STORIA DELL'EDITORIA ITALIANA DAL 2020 IN POI. Cosa leggeremo dopo il Golpe Editoriale




Testata sul naso in mostra insieme alle altre potentissime copertine-delle-riviste-del-futuro all' A.F.A. Autoproduzioni Fichissime Andergraund.


L'elenco metodico dell'allegro chirurgo


 Il tuo sogno ricorrente


AFA 
(Autoproduzioni Fichissime Andergraund)
Tre giorni di fumetti indipendenti, editoria clandestina e fanzine

 6-7-8 Maggio 2016
Leoncavallo, via Watteau 7
Milano
VENERDI 6 MAGGIO: dalle 18.00 alle 03.00 (chiusura mostra mercato alle 22.30)
SABATO 7 MAGGIO: dalle 14.00 alle 04.00 (chiusura mostra mercato alle 22.30)
DOMENICA 8 MAGGIO: dalle 14.00 alle 20.30 (chiusura mostra mercato alle 22.30)
 A più di 10 anni di distanza dal leggendario HIU (l’Happening Internazionale Underground che con la partecipazione di oltre 1000 artisti italiani e internazionali ha raccontato la storia e le novità delle arti underground. proponendo anche numerose novità editoriali ed artistiche, dal 1996 al 2003), il Leoncavallo ospita un nuovo evento dedicato al fumetto sotterraneo più sanguigno. Una vetrina delle più interessanti realtà italiane dell’editoria a fumetti clandestina del presente, del passato e del futuro. Tre giorni di incontro a tu per tu con i protagonisti della scena con incontri, workshop (di serigrafia, collage, rilegatura) e concerti.
Tra gli appuntamenti più attesi un incontro dedicato a Stefano Tamburini (con Vincenzo Sparagna, Vincino, Matteo Guarnaccia Johnny Grieco dei Dirty Actions), la collettiva dello Shok Studio e la mostra “Storia dell’Editoria Italiana dal 2020 in poi”, una galleria di copertine del futuro inventate per l’occasione da alcuni dei protagonisti della stampa alternativa dagli anni ’70 ad oggi. La mostra dà vita anche a una pubblicazione omonima, presentata e distribuita per tutti e tre i giorni del festival.

SEGUI A.F.A. QUI

L'ANTILOGIA de LA TOSSE GRASSA




E' uscita in una raccolta tombale la definitiva ANTILOGIA de LA TOSSE GRASSA.
Tributi da disegnatori per bene per l'LP del degrado.

LELLEPPì


venerdì 10 giugno 2016

RATATA' INVADE LA CITTA'



La gif è raccolta insieme ad altre magnifiche animazioni nella fanzine digitale di Ratatà 2016. La puoi trovare ad ogni banchetto Ratatà.