domenica 2 marzo 2014

UN PROGETTO IN FUGA

 Questo simpatico e molto allegro stralcio è tratto da un progetto al quale sto lavorando dallo scorso anno. Si tratta di provare a tradurre in immagini il crudo e profondo quanto sempre attuale "Di cosa parliamo quando parliamo d'amore" poi "Principianti" nella versione originale, di Raymond Carver, del 1981. Della serie di racconti, questo si intitola Mio, e per chi non conoscesse l'autore, invito caldamente di andarselo a leggere.

Le tavole originali mi sono state fottute a Francoforte con la borsa e tutto, quindi invito il tossico che le ha avute per le mani di leggersi il libro in allegato al mio zaino, dormirci su, e provare a immaginare per sé un giorno migliore dei protagonisti dei racconti. Altrimenti, di stenderle a terra, l'una affianco all'altra e di pisciarci sopra, alla sua salute! Un coccolone felice.

Nessun commento:

Posta un commento